Thomas Hardy

Poeta e romanziere inglese, uno dei massimi esponenti del romanzo vittoriano, nasce a Edgon Heath, nel Dorset, vicino Dorchester, il 2 giugno 1840. All’età di ventidue anni si trasferisce a Londra e inizia a scrivere poesie che hanno come tema la vita rurale. Non riuscendo ad arrivare al pubblico con la poesia, decide di tentare maggior fortuna con la narrativa, ma il suo primo romanzo, The Poor Man and the lady, scritto nel 1867, fu rifiutato da diversi editori. Il suo primo successo fu Via dalla pazza folla, del 1874, cui seguirono Il ritorno al paese nel 1878 e Il sindaco di Casterbridge nel 1886. Dopo lo scalpore suscitato da altri suoi due romanzi pubblicati tra il 1891 e il 1895 (Tess dei D’Urbervilles e Jude l’oscuro), in cui derideva le convenzioni dell’epoca vittoriana, Hardy dedicherà il resto della sua vita alla composizione di poesie, dal lungo poema drammatico I dinasti (1904- 1908) alla raccolta Poesie del Wessex e alle Satire di circostanza (1914). Muore a Dorchester, nel Dorset, l’11 gennaio 1928.

EPUB PDF

EPUB PDF

EPUB PDF

EPUB PDF

EPUB PDF

EPUB PDF